LE HAVRE

Spesse volte sentiamo dire che la vita è un inferno, che  questo è un mondo spietato, una valle di lacrime, dove il prossimo sembra avere come unico obiettivo quello di nuocere all’altro. Per molti di noi la vita è dura, difficile. Impone doveri, chiede sacrifici: il duro lavoro quotidiano per quelli che ancora ce l’hanno. Ci sono persone la cui vita deve essere davvero orribile a giudicare da come orribilmente si comportano. Gente piena di rabbia, che mostra di non aver rispetto per nulla, specialmente per gli altri. Gente, che per questo suscita il disprezzo e persino l’odio…

lehavre1In quanta letteratura incontriamo personaggi spregevoli, creature immonde, esseri abbietti? Essi nascono certo nell’immaginazione degli scrittori, eppure sono frutto di una particolare sensibilità e dell’osservazione del reale. Altre volte incontriamo personaggi eroici. Smisurati per altruismo, generosità, coraggio…. E ancora, troviamo figure come noi, né buoni né cattivi, né eroi, né santi e neppure demoni. Infine, ecco appare – in una realtà ben riconoscibile, sebbene forse lontana dalla nostra conoscenza diretta – una strana storia, come una favola moderna che ci riconcilia col mondo, con l’umanità, con la nostra autentica natura. Si tratta di un film, dove quindi a “parlare” sono soprattutto (come sempre dovrebbe essere)  le immagini: la forma, Il colore, Il taglio, la cura meticolosa della messa in scena. Sto parlando di Miracolo a Le Havre (Le Havre, nell’originale) ultima opera (2011) del regista finlandese Aki Kaurismaki. aki_kaurismaki_le_havre_finnish_dvd

le-havre

Un film che parla d’amore e di amicizia, di solidarietà umana, di sensibilità, di poesia e dei prodigi che talvolta avvengono, irrompendo nella realtà, facendosi largo tra il cinismo dell’indifferenza, la razionalità scientifica e la cruda statistica sociologica. Consiglio questo film a tutti, ma soprattutto ai vecchi cinici come me e ai ragazzi che qualche volta appaiono troppo superficiali e disincantati.

Le_Havre

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...